Visto il DCPM 02/03/2021 che stabilisce che, a decorrere dal 6 marzo, almeno al 50 per cento e fino a un massimo del 75 per cento della popolazione studentesca delle scuole secondarie di secondo grado, sia garantita l’attività didattica in presenza, per le zone che non siano classificate come zona rossa da specifiche ordinanze regionali o locali, in base all’indice dei contagi stabilito dal DCPM stesso;
Considerato che la Regione Toscana e pure la Provincia di Siena sono state considerate, ai sensi del DPCM di cui sopra, zona arancione; Non essendo pervenute ulteriori indicazioni, si comunica l’organizzazione delle attività dal giono 15 al giorno 20 marzo 2021.
In allegato anche il calendario e la circolare prove Invalsi.

Condividi questi contenuti